By Milo Ramirez

Victoria's Secret chiude un quarto dei suoi negozi a livello nazionale nel 2020 e 'Ci saranno altri nel 2021'

Victoria

Un negozio di Victoria's Secret a New York City. Shutterstock

Coloro che hanno intenzione di prenotarlo al centro commerciale quando è sicuro farlo potrebbero essere sorpresi di scoprire che la loro sede di Victoria's Secret e/o Bath & Body Works ha chiuso i battenti per sempre.

Le leggende della moda degli anni '90 continuano a uccidere in passerella: Heidi Klum, Naomi Campbell, Kate Moss e altre ancora

Leggi l'articolo

In una chiamata sugli utili giovedì 21 maggio, la società madre di entrambi i marchi ha annunciato che chiuderà 250 negozi Victoria's Secret in Nord America nel 2020. Ciò equivale a chiudere un quarto delle sue sedi negli Stati Uniti e in Canada.



Ci aspetteremmo di avere un numero significativo di chiusure di negozi aggiuntivi oltre ai 250 che stiamo perseguendo quest'anno, ha affermato Stuart Burgdoerfer, CEO di Victoria's Secret. Ciò significa che ce ne saranno di più nel 2021 e probabilmente un po' di più nel 2022.

Questa decisione arriva mentre le vendite di Victoria's Secret continuano a precipitare durante la pandemia.

La società aveva già stipulato un accordo da 525 milioni di dollari con la società di private equity Sycamore Partners per acquisire il colosso della lingerie come privato. Ma l'accordo è stato annullato a causa della pandemia di COVID-19.

I marchi L non si arrendono. Stiamo adottando le misure necessarie per preparare le attività di Victoria's Secret Lingerie, Victoria's Secret Beauty e PINK a operare come una società separata e autonoma, ha affermato la società in una nota.

I migliori momenti in passerella di tutti i tempi di Gigi Hadid

Leggi l'articolo

Il marchio di lingerie non è l'unico negozio ad essere colpito. L Brands possiede anche le opere Bath & Body. L'azienda inoltre chiuderà definitivamente 50 dell'amata catena di negozi di articoli da bagno, anche se le vendite sono state buone di recente.

Victoria

Un negozio di Bath & Body Works. Shutterstock

La società non ha ancora rivelato quali punti vendita chiuderanno. Tuttavia, ha rivelato che le chiusure temporanee dei negozi a causa della pandemia dovrebbero essere revocate a luglio.

Questa notizia arriva solo poche settimane dopo che J. Crew ha presentato istanza di protezione dal fallimento secondo il Capitolo 11 ai sensi del codice fallimentare degli Stati Uniti sulla scia della pandemia di COVID-19.

I migliori momenti in passerella di tutti i tempi di Kaia Gerber

Leggi l'articolo

La capogruppo J.Crew Group intende riorganizzare i propri debiti per ottenere un nuovo inizio finanziario. I prestatori stanno convertendo circa 1,65 miliardi di dollari del debito di J.Crew in azioni per mettere in moto il marchio.

Tutti i siti di e-commerce dei suddetti marchi rimangono attivi durante questo periodo.

Data la natura in continua evoluzione di COVID-19, Us Weekly desidera che i nostri lettori abbiano accesso alle risorse più accurate. Per le informazioni, la guida e il supporto più aggiornati sul coronavirus, consultare il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie , CHI e informazioni da funzionari locali della sanità pubblica . Se stai riscontrando sintomi di coronavirus, chiama il tuo medico di base per un consiglio medico.

Ascolta su Spotify to Get Tressed With Us per ottenere i dettagli di ogni storia d'amore per capelli a Hollywood, dai successi e mancati sul tappeto rosso agli street style delle tue celebrità preferite (e da non fare!)

Notizie Sulle Celebrità