Tutto ciò che il vincitore della sedicesima stagione di 'Addio al nubilato' Zac Clark ha detto sulla sua sobrietà

La sobrietà di Zac Clark

Craig Sjodin/ABC

13Spa2_123021_600x338

Nelle sue stesse parole.Zac Clarkè stato sincero sulla sua battaglia con la dipendenza da quando è apparso suL'addio al nubilato.

Il nativo del New Jersey si è aperto per guidareTayshia Adamssulla sua sobrietà durante il loro appuntamento uno contro uno, andato in onda in un episodio della serie di dicembre 2020.



Ho avuto un tumore al cervello. La mattina dopo, sono tipo in sala operatoria. Esperienza pazzesca, che cambia la vita, ha detto. A seguito dell'intervento chirurgico, sono stato introdotto agli antidolorifici e ai farmaci.

Clark ha anche parlato di come le sue lotte per l'abuso di sostanze hanno influenzatoil suo primo matrimonio conJennifer Stanley-George,dicendo ad Adams che lei lo ha lasciato dopo che ha ottenuto un DUI.

Non ha fatto niente di male. È importante dirlo. Ma a quel punto come se stessi bevendo, drogandomi e facendo festa, ha detto. Per il tipo successivo, tipo, otto mesi, è diventato piuttosto nodoso.

Stanley-George, da parte sua, ha rotto il suo silenzio durante un'intervista conNoi settimanali.

Ha detto [nello show], 'Me ne sono andato dopo un DUI' - non ricordo nemmeno che abbia ricevuto un DUI onestamente, ha dettoNoi. Mi ha mentito per anni. In tutta la nostra relazione mi ha mentito sul suo uso di droghe. Voglio dire, non lo sapevo. Ero molto ingenuo.

Stanley-George ha aggiunto che Clark è una persona diversa nel 2020 da quella che era durante il loro breve matrimonio. (I due si sono sposati nel 2009 e si sono separati nel gennaio 2011. Il loro divorzio è stato finalizzato nel 2012.)

Aveva bisogno di fare [pulirsi] per se stesso, non per me, ha dettoNoi. E penso che a quel punto, se fossimo rimasti insieme, l'avrebbe fatto lui per me.

Dopo il finale, Zac ha detto in esclusivaNoiche non aveva rimpianti per essere stato così aperto nel reality show.

È quello che sono, sai, quindi sono molto a mio agio con quella parte della mia vita, ha detto. E penso che ci siano state molte domande a riguardo. E per me, era importante far sapere a Tayshia chi sono nel mio profondo, e se non fosse stato d'accordo con quello, allora [avremmo] semplicemente preso strade separate. Ma non è quello che è successo. Era molto aperta e comprensiva. E per me, nel complesso, c'è tutto questo intorno alla dipendenza e alla malattia mentale: uno stigma. E non mi piace nemmeno quella parola perché sento che fa esattamente quello che stiamo cercando di non fare, cosa che, si spera, sai, la gente può vederlo. Ho intrapreso questo viaggio, ed eccomi qui, e, sai, vivo una vita davvero benedetta.

Clark ha cofondato Release Recovery, un programma di recupero dalla dipendenza a Westchester, New York, nel 2017. Scorri per saperne di più sulla sua battaglia contro la dipendenza:

Ascolta Here For the Right Reasons per ottenere uno scoop sul franchise di Bachelor e interviste esclusive ai concorrenti

Notizie Sulle Celebrità