By Milo Ramirez

Rivelazioni 'Allen v. Farrow': tutto ciò che abbiamo appreso sul caso contro Woody Allen

Allen V Farrow rivela tutto ciò che abbiamo appreso sul caso contro Woody Allen

Per gentile concessione di HBO

10KN95_011222_600x338

Una storia complicata da raccontare. La nuova docuserie in quattro parti di HBO,Allen v. Farrow, si tuffa più a fondo nello scandalo del 1992 quando acclamato registaWoody Allenè stato accusato di aver abusato sessualmente di un bambino di 7 anniDylan Farrow. Allen, 85 anni, che ha costantemente negato tutte le accuse di abusi sessuali, usciva con un'attriceMia Farrowall'epoca adottò Dylan nel 1985. Nel 1991 divenne ufficialmente il padre adottivo di Dylan.

Il documentario, che è iniziato domenica 21 febbraio, presenta interviste con Mia, 76 anni, Dylan, 35, e altri che affermano di aver assistito a comportamenti inappropriati da parte di Allen. Lo scrittore e il suo compagno,Presto-Yi Previn,che Mia ha adottato con il suo ex maritoAndré Previn, ha parlato dopo il primo episodio.



Questi documentaristi non avevano alcun interesse per la verità. Invece, hanno trascorso anni a collaborare di nascosto con i Farrows e i loro abilitanti per mettere insieme un lavoro con l'accetta pieno di falsità, ha affermato il team della coppia in una dichiarazione. Woody e Soon-Yi sono stati contattati meno di due mesi fa e hanno avuto solo pochi giorni per 'rispondere'. Naturalmente, si sono rifiutati di farlo. Come è noto da decenni, queste accuse sono categoricamente false.

Il loro rappresentante ha continuato. Diverse agenzie hanno indagato su di loro in quel momento e hanno scoperto che, qualunque cosa Dylan Farrow potesse essere stato indotto a credere, non si era mai verificato alcun abuso. Purtroppo non sorprende che la rete che trasmette questo sia HBO, che ha un contratto di produzione permanente e un rapporto d'affari con Ronan Farrow. Sebbene questo pezzo scadente possa attirare l'attenzione, non cambia i fatti.

I realizzatori del documentario hanno ottenuto l'accesso ai fascicoli che erano stati archiviati dagli anni '90 e hanno fornito home video inediti che Mia ha girato di Dylan mentre condivideva le storie dei suoi presunti abusi. Allen non ha partecipato alla serie.

Non parlavo di lui, probabilmente da decenni. Questo è il più grande rimpianto della mia vita: non essere stato abbastanza ricettivo. è colpa mia. Ho portato questo ragazzo nella nostra famiglia. Non c'è niente che io possa fare per portarlo via, ha detto la star di Guns at Batasi. Capisco perché le persone non riescono a crederci perché chi diavolo potrebbe crederci di Woody Allen? Non potevo crederci.

Scorri la galleria qui sotto per ulteriori rivelazioni.

Ascolta Guarda con noi per saperne di più sui tuoi programmi preferiti e per le ultime notizie TV!

Notizie Sulle Celebrità